click to enable zoom
Caricamento Mappa
Non sono state trovate strutture, controlla i parametri di ricerca
open map
View Roadmap Satellite Hybrid Terrain My Location Fullscreen Prev Next
Ricerca strutture
We found 0 results. Do you want to load the results now ?
Ricerca strutture
we found 0 results
I risultati della ricerca

Isola Varano – Ischitella

Da un lato 10km di spiaggia di sabbia finissima bagnata dal mare e circondata da verdeggianti pinete, dall’altro i meravigliosi panorami del Lago. Tra essi una vera riserva di biodiversità naturale: il Parco Nazionale del Gargano. L’Isola di Varano è l’istmo che divide il Lago di Varano dal Mare Adriatico, a nord del Gargano.

Questa piccola striscia di terra ospita la Riserva naturale statale Isola di Varano, una zona di 145 ettari che si conosce per la fitta vegetazione vicinissima alla duna costiera. Le protagoniste sono le pinete di Pino d’Aleppo e Pino Marittimo e gli eucalipti maestosi che dominano il sottobosco tipico della macchia mediterranea tra cui si riconoscono il rosmarino, il ginestrino, il mirto, la filifera, lo strappabraghe, il cisti e l’asparago.

Qui trovano rifugio tante specie animali come la volpe, il riccio e la lepre e molti esemplari di uccelli di terra come la tortora, l’upupa, il falco, il rigogolo e la beccaccia e acquatici come l’airone cinerino, rosso o bianco, la garzetta e anatre di varie specie. Numerose sono anche le specie migratorie che in diversi periodi dell’anno trovano un habitat ideale sull’isola. L’isola infatti è una meta amata dagli appassionati di trekking e del birdwatching.

Da vedere sono la Chiesa dell’Annunziata, su cui aleggia la leggenda che sia l’unica testimoninza di un’antica città andata perduta, con al suo interno un bellissimo crocifisso ligneo, al quale gli abitanti della zona attribuiscono poteri miracolosi. Il Crocifisso che emerge dalle acque si può vedere sulla parte orientale del Lago di Varano, vicino alla riva su cui sorge la Chiese dell’Annunziata. Imperdibile è il tramonto sul Lago di Varano, uno spettacolo che stupisce sempre i magici riflessi dalle diverse sfumature. Il sito di San Nicola Imbuti fu prima insediamento di un Monastero Benedettino, poi durante le guerre, sede di un idroscalo militare.

Un altro centro che merita una visita è Ischitella, un caratteristico borgo dalle origini molto antiche, come testimoniano le sue mura,  sul versante Nord del Gargano. Il paese è costruito su una collina di ulivi e macchia mediterranea a circa 300 metri sul livello del mare, da cui si staglia su mare Adriatico e Lago di Varano.

Ischitella fu un’antica fortezza sveva di cui oggi restano le porte di accesso al centro storico e il Castello del 1600. Di grande importanza artistica la chiesa romanica di Sant’Eustachio e il Convento di San Francesco.

Tutto il territorio di Ischitella è ricco di sorgenti tra cui “La Grotta del Tasso”, “La Fontana”, “L’Acqua delle Anitre” e “Le Fontanelle”. Uno splendido panorama sarà visibile dal centro abitato: dalle colline circostanti al mare Adriatico fino, alle Isole Tremiti e al Lago di Varano e se il tempo è limpido fino alla costa croata e a quella abruzzese.

  • Ricerca strutture

  • Cambia valuta

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Vedi la Privacy Policy ai sensi GDPR 679/2016